11 marzo 2019

Il percorso delle Strade Bianche per i cicloturisti

In occasione del weekend delle Strade Bianche, e più precisamente l’8 marzo, è stato presentato a Siena il progetto Terre di Siena Slow (TSS), Progetto promosso dall’Amministrazione Provinciale di Siena, dal Comune di Siena (ente capofila), da 32 Comuni della Provincia di Siena e da Associazioni sportive locali quali il Bici Club Terre di Siena, l’Associazione ARI, la FIAB Siena e l’Eroica.

Si tratta di un progetto di valorizzazione del territorio attraverso lo sviluppo e l’organizzazione di un «prodotto turistico omogeneo» dedicato al cicloturismo ed alla mobilità dolce. Ecco l’elenco dei percorsi presentati:

 

  • Il tracciato delle Strade Bianche, 180 km con partenza ed arrivo a Siena, attraversando il Chianti, la Val di Merse, le Crete e la Val d’Orcia
  • La Francigena Ciclabile, 110 km da San Gimignano a Radicofani
  • Il Sentiero della Bonifica, 62 Km fra Chiusi e Arezzo che attraversa la Val di Chiana senese e aretina lungo l’argine del Canale Maestro della Chiana
  • Il percorso permanente L’Eroica, 200 Km che attraversano il Chianti, la Val di Merse, Siena, le Crete e la Val d’Orcia
  • Il Grand Tour della Val di Merse, 147 Km che attraversano i Comuni di Monticiano, Murlo, Sovicille e Chiusdino, Radicondoli e Casole d’Elsa