05 marzo 2016

È partita la Strade Bianche NamedSport 2016!

La gara maschile della Classica del Nord più a Sud d’Europa, giunta alla sua decima edizione e organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, è partita oggi da Siena alle ore 10.58 forte di 143 corridori. Non partito il dorsale numero 118, Adam Yates (Orica Greenedge).

A sfidare il vincitore dello scorso anno, Zdeněk Štybar, ci sono tra gli altri il Campione del Mondo su strada UCI in carica, Peter Sagan (secondo nel 2014); Fabian Cancellara che, dopo i successi del 2008 e 2012, è alla ricerca del tris per iscrivere indelebilmente il suo nome su un tratto del percorso; il belga Greg Van Avermaet, secondo nella passata edizione; lo spagnolo Alejandro Valverde terzo sia nel 2014 che nel 2015; il polacco Michał Kwiatkowski, ex Campione del Mondo e vincitore nel 2014; Vincenzo Nibali, da parte sua, provano a contrastare gli specialisti di questi terreni.

La prova femminile, Strade Bianche Women Elite NamedSport, prima prova nella storia del UCI Women’s WorldTour, ha visto il via alle ore 9.25 forte di 134 partenti.

Come principali antagoniste si annunciano la britannica Campionessa del Mondo Lizzie Armitstead , la statunitense Megan Guarnier (vincitrice nel 2015), la francese, pluricampionessa del Mondo, Pauline Ferrand-Prévot; le italiane Elisa Longo Borghini (3^ lo scorso anno), Rossella Ratto e Valentina Scandolara; la svedese Emma Johansson; la sudafricana Ashleigh Moolman Pasio (4^ nel 2015) e l’olandese Anna van der Breggen (5^ nella passata edizione).