Chiusura
Vedi tutti
Loading...

Van Aert contro tutti, Van Vleuten per la storia

05/03/2021

Annunciati i partenti di Strade Bianche Women Elite Eolo e Strade Bianche Eolo

Tra gli uomini saranno al via i vincitori delle ultime due edizioni Wout van Aert  (Jumbo-Visma) – all’esordio su strada in questa stagione – e Julian Alaphilippe (Deceuninck – Quick-Step).

Tra gli altri corridori che daranno battaglia sulle Crete senesi anche Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix), Davide Ballerini (Deceuninck – Quick-Step) – vincitore sabato della Omloop Het Nieuwsblad, Tadej Pogačar (UAE-Team Emirates), Jakob Fuglsang  (Astana – Premier Tech), João Almeida (Deceuninck – Quick-Step),  Tim Wellens (Lotto Soudal), Greg Van Avermaet (AG2R Citroën Team), Simon Yates (Team BikeExchange), Bauke Mollema (Trek – Segafredo), Egan Bernal (INEOS Grenadiers), Alberto Bettiol (EF Education – Nippo) e Alejandro Valverde (Movistar Team). Michal Kwiatkowski (INEOS Grenadiers) andrà a caccia del tris, per entrare nella storia della corsa eguagliando i tre successi di Fabian Cancellara (2008, 2012 e 2016). Qualora dovesse riuscirci, gli verrebbe intitolato un tratto delle Strade Bianche che porterebbe per sempre il suo nome.

Tra le donne Annemiek Van Vleuten (Movistar Team), vincitrice delle ultime due edizioni, cerca il tris per la storia: sarebbe la prima donna a riuscire nell’impresa.

Tra le altre contendenti per la vittoria anche la campionessa del mondo su strada Anna Van Der Breggen (SD Worx), l’azzurra Elisa Longo Borghini (Trek-Segafredo Women), Katarzyna Niewiadoma (Canyon Sram Racing), Marta Bastianelli (Alé Btc Ljubljana), Ellen Van Dijk (Trek-Segafredo Women), Marianne Vos (Team Jumbo-Visma Women), Cecilie Uttrup Ludwig (FDJ Nouvelle Aquitaine Futuroscope) e Elisa Balsamo (Valcar – Travel & Service).

Le pillole statistiche

Una Classica per giovani – Fabian Cancellara è l’unico atleta ad aver vinto la Strade Bianche dopo il raggiungimento del 30° compleanno: nel 2012 e 2016. Il vincitore più giovane è anche l’unico italiano nell’albo d’oro: Moreno Moser, 22 anni nel 2013. Nelle donne, solo un’atleta ha vinto la Strade Bianche dopo aver compiuto 30 anni: Annemiek van Vleuten, a 36 e 37 anni. La più giovane vincitrice fu Elisa Longo Borghini, 25 anni nel 2017, anche lei unica italiana nel albo d’oro.

Doppietta solo per le donne – In 14 edizioni maschili, nessun atleta è mai riuscito ad imporsi per due anni di seguito. Invece nella prova femminile, l’olandese Annemiek van Vleuten ha vinto le ultime due edizioni.

Copertura TV

Il segnale internazionale delle due gare in programma a Siena sabato 6 marzo (la settima edizione della Strade Bianche Women Elite Eolo e la quindicesima della Strade Bianche Eolo, che vedrà impegnati gli uomini) verrà prodotto dall’host broadcaster RAI e coprirà in diretta l’ultima ora della corsa femminile e le ultime tre ore della gara maschile. Distribuzione in oltre 200 Paesi del mondo, grazie alla copertura di 9 diversi network.

In Italia l’emittente pubblica trasmetterà la gara maschile in diretta sul canale tematico RAI Sport +HD e quella femminile subito in coda, in differita.

Copertura televisiva in chiaro anche in Belgio grazie a RTBF che trasmetterà in diretta la gara maschile in francese, mentre VRT Sporza offrirà live entrambe le corse, con commento in lingua neerlandese.

Eccezion fatta per la Francia, in cui “La Classica del Nord più a Sud d’Europa” andrà in onda sul Web grazie alle piattaforme Eurosport Player e GCN, nell’intero continente europeo sarà comunque possibile seguire la corsa sia sul canale lineare Eurosport 1 sia su GCN, la quale effettuerà il live streaming anche nel resto del mondo, con poche eccezioni: i diritti esclusivi in Sudamerica e nei Caraibi sono appannaggio di ESPN, che trasmetterà in diretta entrambe le gare, mentre in Messico e America Centrale sarà TUDN a offrire la corsa degli uomini ai propri appassionati. A conclusione il panorama mondiale, la diffusione a cura di J Sports in Giappone accanto a GCN, e la trasmissione esclusiva di SKY Sports in Nuova Zelanda.

Rinnovato l'accordo tra RCS Sport e Velon

Rinnovato per altri due anni l’accordo tra RCS Sport e Velon per la rilevazione e diffusione in tempo reale dei dati dei corridori in gara, su velocità, cadenza di pedalata, potenza espressa e relativa soglia, pendenza. I dati saranno integrati nel segnale televisivo internazionale delle gare, e nelle piattaforme digitali delle corse, di Velon e delle squadre.

Seguici
sui social
# StradeBianche
top sponsor
sponsor
official partners
official suppliers