09 marzo 2019

Annemiek van Vleuten ha vinto la Strade Bianche Women Elite NamedSport 2019

L’olandese Annemiek van Vleuten (Mitchelton – Scott) ha vinto in solitaria la quinta edizione della Strade Bianche Women Elite NamedSport, prima prova nel calendario stagionale del UCI Women’s WorldTour, da Siena (Fortezza Medicea) a Siena (Piazza del Campo) di 136 km. Sul traguardo finale nella storica piazza ha preceduto Annika Langvad (Boels Dolmans Cycling Team) e Katarzyna Niewiadoma (Canyon // SRAM Racing).

09 marzo 2019

Buongiorno dalle Strade Bianche NamedSport!

La gara maschile della Classica del Nord più a Sud d’Europa, giunta alla sua 13a edizione, corsa del calendario UCI WorldTour e organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, è partita oggi da Siena alle ore 10:40 forte di 147 corridori.

08 marzo 2019

Strade Bianche NamedSport 2019 – tutto pronto per le grandi sfide

I vincitori della scorsa edizione della “Classica del Nord più a sud d’Europa” protagonisti della conferenza stampa della vigilia. 

08 marzo 2019

Strade Bianche NamedSport 2019: dove seguirla in TV

Il segnale internazionale della 13a edizione della Strade Bianche NamedSport, prodotto dall’host broadcaster RAI, coprirà in diretta le ultime due ore di gara e verrà distribuito in 151 Paesi del mondo attraverso 14 diversi network, in tutti e cinque i continenti. Copertura record invece per la Strade Bianche Women Elite Namedsport, giunta alla sua 5a edizione, la cui produzione in diretta coprirà l’ultima ora di gara.

06 marzo 2019

Strade Bianche 2019 – tutti a caccia di Benoot e van der Breggen

Annunciati gli iscritti alle Strade Bianche NamedSport, sabato 9 marzo, che vedranno al via molti pretendenti al successo a partire dal vincitore della passata edizione, Tiesj Benoot. Tra i nomi di spicco il vincitore dell’ultimo Tour de France, Geraint Thomas, Vincenzo Nibali, i vincitori delle passate edizioni Moreno Moser (2013) e Zdenek Stybar (2015) con il compagno di squadra Julian Alaphilippe, il Campione Olimpico Greg Van Avermaet, l’ex Campione del Mondo di ciclocross e terzo lo scorso anno Wout Van Aert solo per nominarne alcuni. Nella gara femminile le squadre saranno 21 composte da 6 atlete ciascuna. Col dorsale numero 1 partirà la vincitrice del 2018 e Campionessa del Mondo su Strada UCI, Anna van der Breggen.

01 marzo 2019

Scopri la Guida Ufficiale della Strade Bianche NamedSport 2019

Disponibile la guida ufficiale della Strade Bianche Uomini e Women Elite 2019 NamedSport in programma il 9 marzo. Scaricala qui

01 febbraio 2019

Strade Bianche Women Elite: 21 le formazioni al via

Annunciate le squadre che si sfideranno nella Strade Bianche NamedSport> Women Elite del 9 Marzo. La prima prova dell’UCI Women’s WorldTour vedrà al via 21 formazioni di 6 atlete ciascuna, pronte a raccogliere il testimone dalla vincitrice dello scorso anno, l’attuale Campionessa del Mondo su Strada Anna van der Breggen.

25 gennaio 2019

Wild Card gare UCI WorldTour 2019

RCS Sport ha ufficializzato oggi le scelte delle wild card di quattro delle cinque corse UCI WorldTour da lei organizzate: Strade Bianche NamedSportTirreno-Adriatico NamedSportMilano-Sanremo NamedSport e Giro d’Italia.

03 marzo 2018

La prima volta di Tiesj Benoot

Il belga Tiesj Benoot della Lotto Soudal ha ottenuto la prima vittoria in carriera a 23 anni, tre anni dopo essere giunto quinto al Giro delle Fiandre da neoprofessionista. Ha vinto le Strade Bianche NAMEDSPORT> in solitaria dopo aver staccato gli attaccanti di giornata Romain Bardet (AG2R La Mondiale) e Wout Van Aert (Verandas Willems – Crelan). È stato anche una prima a questi livelli per il due volte podio al Tour de France e per il tre volte Campione del Mondo di Ciclocross, ove entrambi hanno dimostrato il proprio potenziale nelle classiche di primavera.

03 marzo 2018

Tiesj Benoot vince la Strade Bianche NAMEDSPORT> 2018

Il belga Tiesj Benoot (Lotto Soudal) ha vinto in solitaria la dodicesima edizione della Strade Bianche NAMEDSPORT> corsa del calendario UCI WorldTour, da Siena (Fortezza Medicea) a Siena (Piazza del Campo) di 184 km. Primo sul traguardo, nella storica piazza ha preceduto Romain Bardet (AG2R La Mondiale) e Wout Van Aert (Verandas Willems – Crelan).